Edizione speciale per l’anno decimo del «Festival del Golfo di Gela»

Edizione speciale per il Festival del Golfo di Gela, che quest’anno spegne dieci candeline. La kermesse musicale, ideata e organizzata dalla coppia Daniela Venosta (presidente dell’associazione Sifasol musica, nella foto) e Gaetano Lorefice (direttore artistico, nella foto), giunge alla sua decima edizione, con qualche novità rispetto al passato.

 

Location e data sono già certe: accanto alla Chiesa Madre - lato sud - il 7 settembre, vigilia della festa patronale.

Il Festival del Golfo di Gela è la rassegna musicale più longeva della città, con interesse nell’intero circondario. 

Le novità più rilevanti sono due; la prima è l’«apertura» ai compositori. Avranno un’apposita sezione e sarà riservata alle canzoni inedite. Vi potranno accedere anche band musicali. La seconda novità riguarda i concorrenti: griglia unica (abolita la sezione riservata ai piccoli) e larga partecipazione a tutti i concorrenti che nelle precedenti edizioni hanno conseguito un piazzamento d’onore (1°, 2° e 3°posto) o che hanno ricevuto il premio della stampa.

 

«In tal modo – ci ha anticipato il patron della rassegna Lorefice – avremo garantito uno standard di qualità alto e ben collaudato».

Sarà quindi una gara tra “titani”, se consideriamo che i vincitori delle passate nove edizioni hanno tutti dato il meglio di sé e assicurato un livello di preparazione – e di esibizioni – degno di palcoscenici importanti. Potremmo così rivedere tutti o in parte i vincitori delle nove precedenti edizioni, nell’ordine, Federica Li Puma (1ª edizione, 2007), Gema Ancheta (2ª edizione, 2008), Cristiane Arancio (3ª edizione, 2009), Adriana Gualato (4ª edizione, 2010), Anna Salsetta (5ª edizione, 2011, nella foto), Fabiana Gerbino (6ª edizione, 2012), Grazia Casciana (7ª edizione, 2013), Christian Sciascia (8ª edizione, 2014) e Sofia Turco (9ª edizione, 2015). Oltre, naturalmente, tutti coloro che si sono classificati al 2° e al 3° posto, e agli assegnatari del premio della Stampa.

 

Capitolo conduttori. «Stiamo cercando di convincere la bravissima Monica Bevelacqua a tornare sul palco – dice Daniela Venosta –. Monica, nelle edizioni in cui ha presentato il Festival, è stata la vera mattatrice. Con lei, insomma, il festival è in mani sicure ed è una garanzia di successo».

I cantanti si esibiranno accompagnati da musicisti che suoneranno dal vivo. L’orchestra per il secondo anno consecutivo sarà guidata dalla chitarrista Simona Malandrino, alla quale è stato chiesto di arricchire il gruppo con altri elementi. Ci sarà anche un trio di coristi.

 

 Insomma, il Festival del Golfo di Gela Anno X nasce sotto i migliori auspici, nonostante qualche difficoltà che l’associazione Sifasol musica è riuscita a superare grazie alla collaborazione di alcuni sponsor che vogliono bene al festival e che con il loro apporto contribuiscono alla crescita culturale della città.

Il Corriere di Gela, come per tutte le passate edizioni, sarà media partner e come ogni anno assegnerà un premio speciale della Stampa.

Le iscrizioni al festival sono ancora aperte. Si ricevono per telefono al 388 9400856, o per email all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.