Gela, a passeggio anzichè ai domiciliari: arrestato dai CC

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Gela hanno tratto in arresto in flagranza di reato Fabrizio D'Aleo, 21 anni, pregiudicato gelese per evasione dagli  arresti domiciliari. Nel corso del servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione dei reati, alla vigile azione dei militari dell’Arma non è passato inosservato il noto giovane  che, nonostante le prescrizioni di permanere in casa previste dal regime di detenzione domiciliare, aveva pensato bene di andarsene a passeggio per le vie cittadine.

Lo stesso, alla vista dei militari, tentava di allontanarsi, venendo però prontamente bloccato dai Carabinieri, che lo sottoponevano a perquisizione personale rinvenendo, occultata in una tasca, sostanza stupefacente di tipo hashish per circa 1 grammo e mezzo. L’attività proseguiva con la perquisizione presso l’abitazione del soggetto dove veniva rinvenuta un’ulteriore dose di stupefacente di 1grammo e mezzo.

Il giovane è stato quindi tratto in arresto in flagranza per evasione e deferito per il possesso della sostanza stupefacente. Al termine delle formalità di rito è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria gelese in attesa del giudizio.
(fonte: Comando Reparto territoriale Carabinieri di Gela)