Gela, attività antidroga della Polizia: un arresto e due denunciati

Nel quadro dell’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare riferimento alla lotta al traffico di stupefacenti, personale della Squadra volante del Commissariato P.S. di Gela nel pomeriggio di ieri ha tratto in arresto Simone Giannone, gelese, classe 1996, con precedenti di Polizia per reati inerenti gli stupefacenti, in quanto sorpreso nella flagranza di reato di detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Il giovane è stato notato, mentre si aggirava con fare sospetto, in una via del centro storico di Gela e non molto lontano dallo stesso altri due soggetti. Pertanto, gli operatori delle volanti hanno bloccato prima il giovane, quindi  hanno proceduto alla perquisizione personale, sequestrando un involucro contenente 10 confezioni di sostanza stupefacente. La perquisizione è stata estesa anche al suo domicilio, dove è stata rinvenuta un'altra sostanza stupefacente, già suddivisa in piccole dosi, per un totale di 23 grammi.

Nello stesso contesto sono stati controllati e segnalati all'Autorità amministrativa D. S. E. gelese classe1996 e S. F. gelese classe 1996. Addosso a questi due, nascosti all'interno delle tasche, sono stati rinvenuti rispettivamente 5,15 gr e 5,17 gr. di sostanza stupefacente marijuana, confezionata in piccole dosi.

Il Giannone, dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari. 

(fonte: Commissariato di Polizia di Gela)