Pallavolo, Ecoplast e Volley Gela ai nastri di partenza

In questa nuova stagione agonistica, la pallavolo verrà rappresentata in città solo da due società, in ambito maschile dall’Ecoplast (serie C), in quello femminile dal Volley Gela.

Per quella maschile, allenata da Giovanni Blanco e reduce da due promozioni consecutive, sarà la prima volta senza il presidente Alessandro Urso, scomparso prematuramente qualche settimana fa. 

 

Tra partenze e arrivi, l’organico dell’Ecoplast ha subito dei cambiamenti, mantenendo al centro del progetto i giovani. Nomi nuovi come quelli di Andrea De Vita (nella foto), classe 1994, nel ruolo di centrale, Nuccio Incorvaia (libero), il palleggiatore ventitreenne Manilo Aliotta, e conferme come quelle di Giovanni Paolo Brigandi, Claudio Tilaro e Samuel Cassarà.

 

La squadra è stata inserita nel girone B e debutterà il 15 ottobre tra le mura amiche contro Gravina di Catania. Ad ospitare le partite in casa sarà il PalaEcoplast. La tensostruttura, situata in zona Macchitella, ha avuto bisogno di lavori di cui si sono fatti carico società e giocatori.

In ambito femminile, il Volley Gela affronterà il campionato di Serie D, dopo la rinuncia al ripescaggio nella categoria superiore a causa della mancanza di sponsor.

 

Al timone della squadra, come nelle passate stagioni, ci sarà Giacomo Tandurella. La società ha dato una svolta ai suoi obiettivi, puntando sulla valorizzazione dei giovani e inserendo le giocatrici più promettenti del vivaio in prima squadra. Questo consentirà una crescita graduale ed un ricambio generazionale insieme a Fargetta e compagne. 

 

Dopo i buoni risultati passati, il Volley Gela continuerà, seppur in modo ridotto, la collaborazione con l’Accademia Caltanissetta. Connubio nato con l’intento di far maturare i giovani più promettenti.

 

Il Volley Gela è stato inserito nel girone B, con squadre della provincia di Catania, Caltanissetta ed Agrigento. I match interni verranno disputati al PalaCossiga, struttura che recentemente è stata vittima di atti vandalici.

 

Per due compagini iscritte regolarmente ai rispettivi campionati di appartenenza, ha alzato bandiera bianca il Volley Macchitella presieduto da Paola Greco, che non prenderà parte al campionato di Serie D, conquistato dopo un anno ricco di successi. Le motivazioni verranno rese note prossimamente in una conferenza stampa. Intanto, continua il lavoro con il mini volley.