Blitz dei carabinieri a Mazzarino: giovane arrestato per possesso di armi e droga

Continuano senza sosta ed a tappeto le attività di controllo e presidio del territorio da parte dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela. Nella giornata di ieri su Mazzarino sono stati, infatti, rinvenuti e sequestrati armi e munizionamento illegalmente detenuti e della sostanza stupefacente del tipo cannabis indica.

 

Seguito controllo in area rurale, è stata rinvenuta un fucile sovrapposto con matricola abrasa, sul quale sono in corso ulteriori accertamenti, numerose cartucce, parti di arma corta, nonché circa 250 gr di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

 

Ad operare sono stati gli uomini della Stazione CC di Mazzarino con il supporto dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” che seguito accurata perquisizione hanno rinvenuto, ben occultata, nascoste nell’ovile, l’arma, le parti di arma e le munizioni. La sostanza stupefacente è stata rinvenuta invece sempre nella proprietà poco distante anch’essa debitamente occultata sotto delle balle di paglia. Tale sequestro è costato l’arresto per il giovane Calogero Sanfilippo, classe ’91, appartenente alla nota famiglia famiglia mafiosa dei Sanfilippo di Mazzarino che è stato poi associato presso la Casa crcondariale di Gela a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(fonte: Comando Reparto territoriale Carabinieri di Gela)