Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.corrieredigela.com/home/nuovo2/libraries/cms/application/cms.php on line 478
Si alza il sipario sul Festival del Golfo

Si alza il sipario sul Festival del Golfo

Più snello, in una sola serata (domenica 20, alle 21,00, in piazza Roma), aperto a tutte le età, fra tradizione e innovazione. Così l’11ª edizione del Festival del Golfo di Gela, organizzato come sempre dall’inossidabile coppia Lorefice-Venosta. 

Si canterà dal vivo, ma non ci sarà l’orchestra, l’unico neo di questa edizione. Così spiega il patron Gaetano Lorefice: «Questa sarà un’edizione di transizione. Dopo gli sforzi sostenuti nella passata edizione, quella del decennale, abbiamo dovuto rivedere formule e badget. Ci saranno le basi musicali ad accompagnare i diciassette cantanti. Vi garantisco che sono bravi. Hanno proposto brani impegnativi. Le loro esibizioni saranno intercalate da alcuni numeri fuori programma, con ballerini e cabarettisti emergenti. Che altro dire? Speriamo che l’anno prossimo ci siano le condizioni per far tornare l’orchestra sul palco».

 

Daniela Venosta, presidente dell’associazione organizzatrice Sifasol Musica, ha dovuto fare i conti con la tempistica: «Abbiamo deciso, di concerto con il sindaco Messinese e con l’assessore allo spettacolo Rocco D’Arma, all’ultimo momento di organizzare il festival. C’è la promessa di investire per il futuro, puntando sul rilancio in grande stile della rassegna. Anche la data scelta (non più alla vigilia della festa della patrona - ndr) non ci ha aiutato, cosicché abbiamo dovuto fare tutto in poco più di una settimana. La gente, sono certa, si divertirà comunque».

A presentare il festival sarà Corrado Sillitti, un autentico showman (nella foto).

 

Saranno premiati i primi tre meglio classificati. Tutti gli altri, a pari merito. Come nelle precedenti edizioni, il nostro giornale, mediapartner del festival, assegnerà un premio speciale della stampa. 

Questi i cantanti in gara.

 

Filippo Di Mauro (Lei); Aurora Pacia (Eccomi); Tania Abbisso (Rolling in the deep); Rossella Di Mauro (Primavera); Arianna La Gristina (Mad word); Gloria Romano (La cura); Enzo Spataro (Mi manchi); Tony Di Fede (Dove si va); Sharon Caruso (L’amore è femmina); Zaira Shime (Tutt’al più); Giovanni Di Bartolo (Signor Tenente); Gaia Averna (Mamma knows best); Katia Saluci (E poi); Daniele Dominante (Isn’t she lovely); Simone Tuccio (Back to back); Valentina Boscaglia (Simply the best); Sonia Frasca (Hurt).